Espressioni

From FreeCAD Documentation
Revision as of 22:02, 22 February 2020 by FuzzyBot (talk | contribs) (Updating to match new version of source page)
(diff) ← Older revision | Latest revision (diff) | Newer revision → (diff)
Jump to navigation Jump to search
Other languages:
Deutsch • ‎English • ‎español • ‎français • ‎italiano • ‎polski • ‎русский

Descrizione

È possibile definire le proprietà utilizzando espressioni matematiche. Nella GUI, gli spin box o i campi di input che sono legati alle proprietà contengono un'icona blu Sketcher Expressions.png. Cliccando sull'icona, oppure digitando il segno di uguale (=), si porta in primo piano l'editor delle espressioni per quella particolare proprietà.

Una espressione di FreeCAD è un'espressione matematica che segue la notazione per gli operatori matematici standard e le funzioni come descritto in seguito. Inoltre, l'espressione può fare riferimento ad altre proprietà, e anche utilizzare le condizioni. I numeri di un'espressione possono opzionalmente essere collegati ad una unità di misura.

I numeri possono usare una virgola ',' o un punto '.' per separare le cifre intere dai decimali. Quando viene utilizzato il separatore decimale, esso "deve" essere seguito da almeno una cifra. Pertanto, le espressioni 1.+2. e 1,+2, non sono valide, ma 1.0+2.0 e 1,0+2,0 sono validi.

Gli operatori e le funzioni sono unit-aware (consapevoli delle unità), e richiedono combinazioni di unità valide, se sono fornite. Ad esempio, 2mm + 4mm è un'espressione valida, mentre 2mm + 4 non lo è (il motivo di questo è che un'espressione come 1in + 4 molto probabilmente viene interpretata come 1in + 4in da un umano, ma tutte le unità vengono convertite nel sistema SI interno, e il sistema non è in grado di indovinare questo). Queste unità sono attualmente riconosciute.

Si possono usare le costanti predefinite e le funzioni.

Riferimenti a oggetti

Si può fare riferimento a un oggetto tramite il suo Name o la sua Label. Nel caso di una Label, essa deve essere racchiusa tra i simboli << e >>, come questa: <<Label>>.

È possibile fare riferimento a qualsiasi proprietà numerica di un oggetto. Ad esempio, per fare riferimento all'altezza di un cilindro, è possibile utilizzare Cylinder.Height o <<Long_name_of_cylinder>>.Height.

Per fare riferimento agli oggetti dell'elenco, la sintassi è <<object_label>>.list[list_index] o object_name.list[list_index]. Se ad esempio si desidera fare riferimento a un vincolo in uno schizzo, si può farlo usando questa sintassi

<<MySketch>>.Constraints[16]. Se il riferimento si trova nello stesso schizzo, si può ometterne il nome e utilizzare solo Constraints[16].

Nota: L'indice inizia con 0, quindi il vincolo 17 ha l'indice 16.

Per ulteriori informazioni sul riferimento a oggetti, vedere questa sezione.


Sono supportati i seguenti operatori:

Operatore Descrizione
+ Addizione
- Sottrazione
* Multiplicazione
/ Divisione
^ Potenze

Costanti supportate

Sono supportate le seguenti costanti:

Constante Descrizione
e Numero di Eulero
pi Pi greco

Funzioni supportate

Funzioni matematiche generali

Le funzioni matematiche elencate di seguito sono disponibili.

Quando una funzione accetta più argomenti, questi possono essere separati da un punto e virgola (';') o da una virgola seguita da uno spazio (", "). In quest'ultimo caso, la virgola viene convertita in un punto e virgola dopo la voce. Quando si utilizza un punto e virgola, non è necessario terminare la riga con uno spazio.

Le funzioni trigonometriche usano i gradi come unità predefinita. Per le misure in radianti aggiungere rad dopo il primo valore in una espressione. Per esempio cos(45) è la stessa cosa di cos(pi rad / 4).
Sono supportate le seguenti funzioni trigonometriche:

Funzione Descrizione Intervallo di valori
acos(x) Arc cosine -1 <= x <= 1
asin(x) Arc sine -1 <= x <= 1
atan(x) Arc tangent tutti
atan2(x, y) Arc tangent of x/y tutti, eccetto y = 0
cos(x) Cosine tutti
cosh(x) Hyperbolic cosine tutti
sin(x) Sine tutti
sinh(x) Hyperbolic sine tutti
tan(x) Tangent tutti, eccetto x = n·90 con n = intero
tanh(x) Hyperbolic tangent tutti

Per esponenziazione e logaritmizzazione sono supportate le seguenti funzioni:

Funzione Descrizione Intervallo di valori
exp(x) Exponential function tutti
log(x) Natural logarithm x > 0
log10(x) Common logarithm x > 0
pow(x, y) Exponentiation all
sqrt(x) Square root x >= 0

Per arrotondamento, troncamento e resto sono supportate queste funzioni :

Funzione Descrizione Intervallo di valori
abs(x) Valore assoluto tutti
ceil(x) Parte intera superiore valore intero più piccolo maggiore o uguale a x tutti
floor(x) Parte intera inferiore, valore intero più grande minore o uguale a x tutti
mod(x, y) Resto dopo aver diviso x per y tutti, eccetto y = 0
round(x) Arrotondamento al numero intero più vicino tutti
trunc(x) Troncamento al numero intero più vicino tutti

Statistica e Funzioni di aggregazione

Le funzioni di aggregazione accettano uno o più argomenti, separati da un punto e virgola ';' o da una virgola e uno spazio ', '.
Gli argomenti possono includere riferimenti a celle di un foglio di calcolo. I riferimenti alla cella sono costituiti dalla lettera maiuscola seguita dal numero della colonna.
Gli argomenti possono includere intervalli di celle usando due riferimenti di cella separati da due punti, ad esempio average(B1:B8).

Sono supportate queste funzioni aggregate :

Funzione Descrizione Intervallo di valori
average(x:y) Media aritmetica dei valori nelle celle da x a y; sum(x:y) / count(x:y) tutti
count(x:y) Conteggio di celle da x a y tutti
max(x:y) Massimo valore nelle celle da x a y tutti
min(x:y) Minimo valore nelle celle da x a y tutti
stddev(x:y) Deviazione standard dei valori nelle celle da x a y tutti
sum(x: y) Somma dei valori nelle celle da x a y tutti

Espressioni condizionali

Le espressioni condizionali sono nella forma condition ? resultTrue : resultFalse. La condizione è definita come un'espressione il cui risultato è '0' (falso) o diverso da zero (vero).

Sono definiti i seguenti operatori relazionali:

Operatore Descrizione
== uguale
!= diverso
> maggiore
< minore
>= maggiore o uguale
<= minore o uguale

Unità

Le unità possono essere utilizzate direttamente nelle espressioni. Il parser le collega al valore precedente. Quindi '2mm' o '2 mm' è valido mentre 'mm' non è valido perché non esiste un valore precedente.

Tutti i valori devono avere un'unità. Pertanto, in generale è necessario utilizzare un'unità per i valori nei fogli di calcolo.
In alcuni casi funziona anche senza un'unità, ad esempio se nella cella B1 del foglio di calcolo si ha solo il numero 1,5 e si fa riferimento ad esso per l'altezza del pad. Questo funziona perché l'altezza del pad predispone l'unità mm che viene utilizzata quando non viene fornita alcuna unità. Però fallisce se si utilizza per l'altezza del pad, ad es. Sketch1.Constraints.Width - Spreadsheet.B1 perché Sketch1.Constraints.Width ha un'unità e Spreadsheet.B1 no.

Le unità con esponenti possono essere inserite direttamente. Quindi ad es. mm^3 viene riconosciuto come mm³ e m^3 viene riconosciuto come m³.

Se una variabile ha il nome di un'unità di misura, bisogna inserire la variabile in << >> per impedire che venga riconosciuta come unità di misura. Ad esempio, la dimensione 'Sketch.Constraints.A' verrebbe riconosciuta come unità Ampere. Pertanto è necessario scriverla nell'espressione in questo modo 'Sketch.Constraints.<<A>>'.

Il parser delle espressioni riconosce le seguenti unità:

Quantità di sostanza:

Unità Descrizione
mol Mole

Angolo:

Unità Descrizione
° Grado; alternativa all'unità deg
deg Grado; alternativa all'unità °
rad Radiante
gon Gradiante
S Secondo di arco
Secondo di arco; alternativa all'unità S
M Minuto di arco
Minuto di arco; alternativa all'unità M

Corrente:

Unità Descrizione
mA Milliampere
A Ampere
kA Kiloampere
MA Megaampere

Electrical Capacitance:

Unit Description
pF Picofarad, introduced in version 0.19
nF Nanofarad, introduced in version 0.19
uF Microfarad; alternative to the unit µF, introduced in version 0.19
µF Microfarad; alternative to the unit uF, introduced in version 0.19
mF Millifarad, introduced in version 0.19
F Farad; 1 F = 1 s^4·A^2/m^2/kg, introduced in version 0.19

Electrical Conductance:

Unit Description
uS Microsiemens; alternative to the unit µS, introduced in version 0.19
µS Microsiemens; alternative to the unit uS, introduced in version 0.19
mS Millisiemens, introduced in version 0.19
S Siemens; 1 S = 1 s^3·A^2/kg/m^2, introduced in version 0.19

Electrical Inductance:

Unit Description
nH Nanohenry, introduced in version 0.19
uH Microhenry; alternative to the unit µH, introduced in version 0.19
µH Microhenry; alternative to the unit uH, introduced in version 0.19
mH Millihenry, introduced in version 0.19
H Henry; 1 H = 1 kg·m^2/s^2/A^2, introduced in version 0.19

Electrical Resistance:

Unit Description
Ohm Ohm; 1 Ohm = 1 kg·m^2/s^3/A^2, introduced in version 0.19
kOhm Kiloohm, introduced in version 0.19
MOhm Megaohm, introduced in version 0.19

Electric Charge:

Unit Description
C Coulomb; 1 C = 1 A·s, introduced in version 0.19

Electric Potential:

Unit Description
mV Millivolt
V Volt
kV Kilovolt

Energia / Lavoro:

Unità Descrizione
J Joule
Ws Watt second; alternativa all'unità Joule
VAs Volt-ampere-second; alternativa all'unità Joule
CV Coulomb·Volt; alternativa all'unità Joule

Forza:

Unità Descrizione
mN Millinewton
N Newton
kN Kilonewton
MN Meganewton
lbf Pound of force

Lunghezza:

Unità Descrizione
nm Nanometer
um Micrometer; alternativa all'unità µm
µm Micrometer; alternativa all'unità mu
mm Millimeter
cm Centimeter
mm Millimeter
dm Decimeter
m Meter
km Kilometer
mil Thousandth of an inch; alternativa all'unità thou
thou Thousandth of an inch; alternativa all'unità mil
in Inch
ft Foot; alternativa all'unità '
' Foot; alternativa all'unità ft
yd Yard
mi Mile

Intensità luminosa:

Unità Descrizione
cd Candela

Magnetic Field Strength:

Unit Description
Oe Oersted; 1 Oe = 79.57747 A/m, introduced in version 0.19

Magnetic Flux:

Unit Description
Wb Weber; 1 Wb = 1 kg*m^2/s^2/A, introduced in version 0.19

Magnetic Flux Density:

Unit Description
G Gauss; 1 G = 1 e-4 T, introduced in version 0.19
T Tesla; 1 T = 1 kg/s^2/A, introduced in version 0.19

Massa:

Unità Descrizione
ug Microgram; alternativa all'unità µg
µg Microgram; alternativa all'unità ug
mg Milligram
g Gram
kg Kilogram
t Tonne
oz Ounce
lb Pound; alternativa all'unità lbm
lbm Pound; alternativa all'unità lb
st Stone
cwt Hundredweight

Potenza:

Unità Descrizione
W Watt
VA Volt-ampere

Pressione:

Unità Descrizione
Pa pascal
kPa Kilopascal
MPa Megapascal
GPa Gigapascal
uTorr Microtorr; alternativa all'unità µTorr
µTorr Microtorr; alternativa all'unità uTorr
mTorr Millitorr
Torr Torr
psi Pound-force per square inch
ksi Kilopound-force per square inch

Temperatura:

Unità Descrizione
uK Microkelvin; alternativa all'unità µK
µK Microkelvin; alternativa all'unità uK
mK Millikelvin
K Kelvin

Momento meccanico:

Unità Descrizione
Nm newton metro

Volume:

Unità Descrizione
l litro

Special imperial units:

Unit Description
mph Miles per hour, introduced in version 0.19
sqft Square foot, introduced in version 0.19

Le seguenti unità comunemente utilizzate non sono ancora supportate:

Unità Descrizione Alternativa
C coulomb 1 A*s
V volt 1 W/A
eV electronvolt 1.602176634e-19 J
kWh kilowatt ora 3.6e6 J
bar bar 100 kPa
T tesla 1 kg/s^2/A
F farad 1 s^4*A^2/m^2/kg
H henry 1 kg*m^2/s^2/A^2
u Atomic mass unit; alternativa all'unità 'Da' 1.66053906660e-27 kg
Da dalton; alternativa all'unità 'u' 1.66053906660e-27 kg
cal calorie 4.184 J
sr steradiante not directly
lm lumen not directly
lx lux not directly
Mpsi Megapound-force per square inch 1000 ksi

Riferimento ai dati CAD

In un'espressione è possibile utilizzare i dati del modello stesso. Per fare riferimento a una proprietà usare object.property. Se la proprietà è un composto di campi, è possibile accedere ai singoli campi come object.property.field.

La tabella seguente mostra alcuni esempi:

Dati CAD Chiamata nell'espressione Risultato
Lunghezza parametrica di un Cubo di Parte Cube.Length Lunghezza con unità in mm
Volume del Cubo Cube.Shape.Volume Volume in mm³ senza unità
Tipo di forma del Cubo Cube.Shape.ShapeType Stringa: Solid
Etichetta del Cubo Cube.Label Stringa: Label
coordinata x del centro di massa del Cubo Cube.Shape.CenterOfMass.x coordinata x in mm senza unità
Valore di un vincolo in uno schizzo Constraints.Width Valore numerico del vincolo di nome 'Width' nello schizzo, se l'espressione è utilizzata nello schizzo stesso.
Valore di un vincolo in uno schizzo MySketch.Constraints.Width Valore numerico del vincolo di nome 'Width' nello schizzo, se l'espressione è usata al di fuori dello schizzo.
Valore di un alias in spreadsheet Spreadsheet.Depth Valore dell'alias "Depth" nel foglio "Spreadsheet"
Valore di una proprietà locale Length Valore della proprietà Length, ad es. di un oggetto Pad, oppure Length2 nello stesso oggetto se l'espressione è già usata.

Variabili globali nell'ambito del documento

Al momento in FreeCAD non esiste il concetto di variabili globali. Invece, utilizzando l'ambiente Spreadsheet, si possono definire delle variabili arbitrarie come celle in un foglio di calcolo, e poi assegnare loro un nome utilizzando la proprietà alias della cella (tasto destro del mouse sulla cella). Dopo si può accedere alla variabile da qualsiasi espressione, come per qualsiasi altra proprietà di un oggetto.

Riferimenti incrociati nel documento

È possibile (con limitazioni) definire una proprietà di un oggetto nel documento corrente (file ".FCstd") utilizzando un'espressione per fare riferimento a una proprietà di un oggetto contenuto in un documento diverso (file ".FCstd"). Ad esempio, una cella in un foglio di calcolo o la lunghezza di un cubo di Part, ecc. in un documento può essere definita da un'espressione che fa riferimento al valore di posizionamento X o ad un'altra proprietà di un oggetto contenuto in un documento diverso.

È possibile utilizzare il nome di un documento per fare riferimento ad esso da altri documenti. Quando si salva un documento per la prima volta, si sceglie un nome per il file; questo di solito è diverso dal default iniziale "Unnamed1" (o il suo equivalente tradotto). Per evitare la perdita dei collegamenti quando il documento master viene rinominato al momento del salvataggio, si consiglia di creare prima il documento master, creare un foglio di calcolo al suo interno e salvarlo. Successivamente è ancora possibile apportare modifiche e salvare il file, ma non si deve rinominarlo.

Una volta creato e salvato (e denominato) il documento master con il foglio di calcolo, è possibile creare dei documenti dipendenti. Supponendo che il documento master sia stato denominato "master", il foglio di calcolo sia stato rinominato "modelConstants" e a una cella sia stato assegnato un nome alias "Length", il valore è accessibile come "master#modelConstants.Length". Si può quindi accedere al valore con:

master#modelConstants.Length

Notare che il documento master deve sempre essere caricato affinché i valori del master siano disponibili per il documento dipendente.

Purtroppo, il checker integrato a volte afferma che un nome valido non esiste. Continuare comunque a digitare. Quando il riferimento è completato, il pulsante OK diventa attivo.

Naturalmente, dopo spetta all'utente il compito di caricare i documenti corrispondenti, quando si desidera cambiare qualcosa.

Problemi noti / attività rimanenti

  • I grafici delle dipendenze si basano sul rapporto tra gli oggetti del documento, non sulle proprietà. Questo significa che non è possibile fornire i dati a un oggetto e interrogare lo stesso oggetto per i risultati. Ad esempio, anche se non ci sono dipendenze cicliche quando vengono considerate solo le proprietà, non si può avere un oggetto che ottiene le sue dimensioni da un foglio di calcolo e quindi visualizza il volume di tale oggetto nello stesso foglio di calcolo. Per aggirare il problema, utilizzare più fogli di calcolo, ad esempio uno per sviluppare il modello, e uno per i rapporti.
  • Il parser delle espressioni non gestisce bene le parentesi e non è in grado di analizzare correttamente alcune espressioni. Ad esempio: "= (A1 > A2) ? 1 : 0" restituisce un errore, mentre "= A1 > A2 ? 1 : 0" è accettato. L'espressione "= 5 + ((A1>A2) ? 1 : 0)" non può essere inserita in nessuna forma.
  • Non è implementato nessun gestore delle espressioni in cui siano elencate tutte le espressioni di un documento, e possano essere create, eliminate, interrogate, ecc.
  • I nomi dei vincoli di Sketcher non devono contenere spazi vuoti quando il valore è calcolato da un'espressione, vedere questa discussione nel forum.
  • I bug aperti per le espressioni si trovano in FreeCAD Bugtracker Expressions category